Ciclopista delle Risorgive
Ciclopista delle Risorgive

Informazioni:

Partenza – Arrivo: Valeggio s/M – Pontoncello (VR)
Lunghezza tratto: 35 km

Dal Mincio all'Adige
Dal Mincio all’Adige tra ordinati vigneti ed un clima piacevole

Sorgenti d’acqua dolce di origine naturale, talvolta fatte emergere dall’uomo, le Risorgive (o Fontanili) sono uno dei fenomeni naturali caratteristici della Pianura Padana, da cui prende nome questa nuova ciclabile, inaugurata nel 2017.

Principio di questo itinerario di 35 km è Valeggio sul Mincio. Partendo dalle sponde del suo fiume, infatti, è possibile giungere fino a quelle dell’Adige in prossimità del centro di Verona (precisamente a 12km tra San Giovanni Lupatoto e Zevio), toccando nell’ordine le cittadine di VillafrancaPoveglianoVigasioCastel d’Azzano e Buttapietra, in un alternarsi di sterrati rurali e pregevoli tratti asfaltati.

A brevissima distanza dal punto di arrivo sull’Adige, il passaggio sulla nuova Passerella Ciclo-Pedonale sulla Diga Enel è ormai integrato al percorso. Si taglia a metà la lunga distanza tra il Ponte di Porto San Pancrazio a Verona e il Ponte Perez a Zevio, permettendo un facile passaggio tra le strade ciclistiche delle due sponde del Fiume Adige. Si crea così un interessante anello tra i cosiddetti Paesi Adesanti dei due versanti e valorizzando il Parco di Pontoncello.