Chiesa di S. Marco Evangelista
Chiesa di San Marco Evangelista

Informazioni:

Passeggiando per l’antico centro di Borghetto, ci troviamo di fronte alla Chiesa di San Marco Evangelista, risalente al XVIII secolo. Edificata sui resti di una pieve… 

L'antico luogo di culto di Borghetto
Passeggiando per l’antico centro di Borghetto, ci troviamo di fronte ad una Chiesa risalente al XVIII secolo.

Edificata sui resti di una pieve romanica del XI secolo, dedicata a Santa Maria ed antica precettoria templare, conserva uno stile neoclassico e la pianta a navata unica a volta ribassata.

Chiedendo al Parroco, è possibile visitare l’antico cimitero retrostante la Chiesa. Restaurato negli anni venti del ‘900, dal solerte ed appassionato Don L. Dall’Agnola, il camposanto raccoglie le lapidi più antiche e significative della storia locale e soprattutto permette al visitatore di ammirare l’abside triconica dell’antica chiesetta romanica a pianta cluniacense, unica parte sopravvissuta dell’antico cenobio.

Nella vicina torre scaligera, testimonianza insieme alla porta merlata dell’antica fortificazione del Castello di Borghetto, è stata ricavata una cella campanaria: fra i sacri bronzi, uno reca in caratteri gotici la data 1381. Il suo rintocco, grave e suggestivo, si può udire solo in dodici ricorrenze dell’anno liturgico.

Nei pressi del ponte San Marco (o “ponte di legno”, più comunemente chiamato dai locali), incastonata nelle vecchie mura medievali, è collocata la statua di San Giovanni Nepomoceno, martire boemo. Un tempo l’effige era ospitata in un’edicola sulla metà del ponte: la tradizione, riscontrabile anche nei paesi dell’Europa centrale, vuole che il Santo protegga dall’annegamento coloro che cadono nelle acque del fiume.